venerdì 16 febbraio 2018

LO JOY



Eccomi qui con un nuovo post.

Ho partecipato al gioco proposto da Daniela Gelosa qualche settimana fa sulla pagina fb Art & Art - pezze e colori  (artandartdt.blogspot.it) e la Dea bendata ha scelto me!!!! In palio un kit di prodotti che sono arrivati velocissimi.




Vi mostro con un piccolo tutorial fotografico che cosa ho fatto partendo dal lavoro finito.




Ultimamente sono andata un pochino in fissa con i Lay Out. 



Ho un sacco di foto singole che non hanno ne arte ne parte, non fanno parte di viaggi o non sono sequenziali, sono singoli scatti fatti qua e la, sono li da sole, sono soprattutto selfie che si fanno le mie figlie e proprio per questo trovo che siano le foto più belle (ogni scarrafone è bello a mamma sua!!!) e quindi ho deciso di stamparle proprio tutte per non perdere la memoria di questi bei momenti!

Ma lasciando da parte i sentimentalismi vi dico che sono partita da un bazzil bianco 30x30




sul quale ho appoggiato la foto e segnato con una matita il contorno tanto per avere un'idea dell'ingombro massimo per poterci lavorare attorno.

Ho steso del gesso bianco come base, dopo che si è asciugato ho steso la Modelling Paste della 13@rts con lo stancilFalling Dots sempre della 13@rts, questo stancil mi piace tantissimo perchè lo si può adattare a tantissime situazioni è molto versatile.

Una volta che la pasta si è asciugata ho tamponato il distress oxide twisted citron su un foglio acrilico, diluito con dell'acqua e con il pennello ho fatto un bella macchia di colore in modo da sbordare dalla foto e seguendo un pò una linea immaginaria verticale , e un po' anche nell'angolo in alto a sinistra. 




Ho pure sgocciolato il pennello creando degli spruzzi dello stesso colore e ho attaccato dei pezzetti di quella retina quadrettata per dare un pochino di movimento.




Finchè il tutto si stava asciugando ho lavorato sulla foto facendo delle sovrapposizioni con carte patterned prese da ritagli avanzati da altri progetti ma che comunque fossero armoniose con i colori della foto stessa, mettendo sotto ad ognuna di loro del cartoncino spessorato in modo da portarle su vari livelli e arieggiare un po' il tutto.





Con la crema anticante color English Red Oxide della Decor Art Media ho colorato il legnetto che ha il disegno che richiama lo stancil, l'ho tagliato a metà e ho infilato le due parti sotto e sopra la foto, sempre a seguire quella famosa linea verticale. 





Ho tamponato con un timbro a foglia per richiamare quelle cadenti della foto, aggiunto un paio di sentiment e una tag sulla quale ho timbrato la data di esecuzione del LO.




Mi sembrava che mancasse ancora qualcosa però e quindi ho diluito della tempera nera e con il pennello ho fatto degli spruzzi qua e la e dei cerchietti tamponando il tappo dello spruzzino dell'acqua (che richiamano sempre lo stancil e il legnetto).

Per terminare il tutto con il cristal drops gloss apple green della Nuvo ho fatto qualche enamel dots e diciamo che a questo punto mi sono ritenuta soddisfatta del lavoro.




Spero che questo progetto possa esservi di ispirazione, io mi sono divertita parecchio.

Da parte mia non posso far altro che ringraziare Daniela per avermi dato questa bella opportunità.

Grazie ancora un bacio a tutti

Monica

sabato 27 gennaio 2018

TAG - STAY CURIOUS

Ciao a tutti
oggi voglio mostrarvi questa tag creata per provare il mio nuovo stancil con gli orologi.


A parte le cannucce e le gocce rosse fatte con il cristal drops gloss red berry della nuvo per il resto ho utilizzato tutti materiali di recupero, in primis il pezzo di stoffa che c'è sotto allo cannucce che altro non era che l'etichetta di un paio di jeans!!!!


Per dare un pò di sostegno ho incollato la tag ad un cartoncino spessorato sempre di recupero!!!



Non so se si è capito ma sono una recycling addicted :))

Per il momento è tutto
Alla prossima
Ciao ciao

Monica

Con questo progetto partecipo al monday challenge di Sss: http://www.simonsaysstampblog.com/mondaychallenge/



lunedì 22 gennaio 2018

CARD DI COMPLEANNO

Le card da regalare ad un maschio mi mettono sempre in crisi ... non so mai come farle ma gli ingranaggi mi danno sempre un grande aiuto. 

Per questo progetto ho voluto anche un pò sporcarmi le mani ed è per questo che ho tirato fuori i pennelli ma non solo.


La base è un cardstock color kraft al alla quale ne ho sovrapposto un altro color nero e come ultimo strato un cartoncino sempre color kraft sul quale sono andata a lavorare.


Ho colorato la carta con del gesso nero al quale ho incollato degli ingranaggi fustellati sovrapponendoli in modo omogeneo ma facendo anche attenzione che si toccassero tra di loro nella maniera giusta quasi a dover far funzionare veramente un meccanismo.

Quando tutti i pezzi erano nella posizione che mi piaceva ho coperto ancora con il gesso nero e lasciato che si asciugasse.
Devo dire che non ho forzato i tempi di asciugatura ma ho lavorato in modo che sia il gesso che il colore si asciugassero da soli. 

Volevo dare un effetto metallico e quindi ho usato i colori acrilici: l'oro pallido, l'oro brillante e il bianco perlescente stesi un pochino col pennello molto scarico il resto con le dita.

Mi piace molto stendere il colore con le mani.

Una volta soddisfatta del risultato sono passata all'applicazione di alcune viti fermacampioni e di alcune borchie da tappezziere alle quali ho tagliato via il gambo.

Ho aggiunto il sentiment timbrato sempre su un ritaglio di cardstock kraft distressato al quale ho fatto passare dietro un pezzo di spago grezzo.





Alla fine ho assemblato i tre cartoncini uno sull'altro e fatta una timbrata all'interno della card per completare il tutto.




Spero che questo progetto vi sia piaciuto
Vi saluto
Alla prossima

ciao ciao

Monica



Con questo post partecipo all'ispirazione del mese di scrappiamo insieme: https://scrappiamoinsieme.blogspot.it/2018/01/ispirazione-del-mese-di-gennaiochi-ben.html

sabato 6 gennaio 2018

LO DREAM

Ciao a tutti
questa mattina mi sono alzata di buon'ora con tanti bei programmi ma poi ...


... ma poi mi sono seduta alla mia scrapscrivania e ho un po' pasticciato e tutti i miei bei programmi li ho rimandati a domani, sempre che non mi venga qualche altra idea balenga!!

Un LO semplice senza effetti speciali abbastanza minimal ma è da un po' di tempo che pensavo di utilizzare quei timbri con le cucitute...li avevo acquistati e mai tirati fuori dalla confezione.

Per lo sfondo ho utilizzato i distress (spiced marmelade e twisted citron) un po' annacquati e spatasciati (termine tecnico) su bazzil bianco con una pellicola di plastica in modo che si formassero delle macchie.

Sono partita con poche idee ma ben confuse ... ho preso in mano la foto e poi ho lasciato che il resto venisse da solo così come capita senza seguire schemi ...  e niente è stato rilassante!!!!

Per oggi è tutto
a presto ciao ciao
Monica

mercoledì 3 gennaio 2018

BUON 2018

Ciao a tutti
inizio questo 2018 facendovi gli auguri... i migliori auguri per questo anno nuovo che ormai è già iniziato ... e li faccio anche a me ... mi auguro serenità in famiglia innanzitutto e poi volendo essere anche un pochino frivola mi auguro di avere tempo di scrappare tanto anzi no... tantissimo perchè è solo con l'esercizio e la dedizione che si cresce...va beh bando alle ciance e veniamo a noi ... 


Non ho creato molto per Natale, perchè è un periodo che non mi piace affatto (e non mi dilungo a dare spiegazioni perchè non mi sembra il caso), infatti già al primo dicembre spero che arrivi in fretta il 7 gennaio :)) però qualche card l'ho fatta e ve ne voglio mostrare un paio.



Ho usato del semplice cartone ondulato di riciclo sul quale ho appoggiato una stella di Natale (tattered poinsettia) colorata con i distress.

Vi lascio qualche particolare da vicino




E' tutto 

alla prossima
ciao ciao

Monica




lunedì 11 dicembre 2017

DEDICA SPECIALE

Ciao a tutti
con questo Layout partecipo alla sfida del meeting nazionale che si terrà a Verona il prossimo febbraio.

Per partecipare ci propongono di realizzare appunto un LO 30x30 con una foto di un viaggio, una cartina geografica e una valigia.

Beh diciamo che ho avuto problemi a reperire una cartina geografica in casa, o meglio nessuna di quelle che avevo facevano al caso mio, quindi ho dovuto mettere in moto il criceto e me la sono disegnata con i distress ed un buon pennellino sottile.




La foto del viaggio c'è e la valigia pure ... anzi ce ne sono ben due!!!


Questo LO  è una dedica speciale che faccio alla mia amica Daniela, compagna di un'avventura che mi ha segnato profondamente per una serie di motivi, primo fra tutti perchè sono andata a trovare la mia ragazza in germania dove era da qualche mese per lavoro e poi perchè ho condiviso un bellissimo momento assieme ad un'amica con la A maiuscola.

Per oggi è tutto
a presto
Monica


sabato 9 dicembre 2017

CONGRATS GIORGIA

Ciao a tutti
sono qui di nuovo a mostrarvi un'altra card questa volta per una laurea.


La base è un patterned 6x6 di ScrapBerry's.
Easy easy come piace a me...anche se ultimamente parto con l'idea di fare una cas card e poi finisco col fare cose un pochino troppo articolate!!!




Questo digistamp di The greeting farm (grand anya) mi sembrava adatto e per la colorazione ho usato delle semplici matite, quelle che usa mia figlia a scuola. Per me colorare è molto rilassante, di strada da fare ce n'è ancora molta però sono abbastanza soddisfatta.

Non potevo non usare i colori convenzionali della laurea e a far da sfondo a questo bellissimo timbro invece di usare il solito centrino ho voluto mettere una fustellata della  Doily Crochet della Prima Marketing. Mi piace da matti questa fustella.


Ad incorniciare il tutto sono i fiori, i campanellini, qualche mezza perla nera ed un filo di nastro di raso rosso.

Spero di non avervi annoiato
A presto
Ciao ciao

Monica

martedì 14 novembre 2017

Card Vellum Pergamano

Brr che freddo ... eh si è arrivata la prima neve della stagione mancano poco più di 40 giorni a Natale e io ... penso a far sbocciare i fiori :)) 

Mi è stata chiesta una card per un compleanno ma doveva essere una card  speciale per una persona speciale (eccerto non vorrai mica fare una cosa semplice lineare minimal!!!!) 



Avevo in casa del vellum, anzi a dir la verità è carta pergamano ... è stato uno dei miei primi acquisti fatti a La Magnolia di Verona, e volevo provare a far dei fiori 




 

Ho timbrato su vellum i fiori e le foglie di Les Ateliers de Karine (mon monde a moi) con il versamark  ed embossato con la polvere seafoam white li ho poi colorati dal rovescio con i pennarelli di scuola di mia figlia e niente il gioco è fatto ... 


La carta patterned fa parte della collezione Lilac flowers di Stamperia. 
Adoro questo colore !


Spero che Marta abbia apprezzato 

é tutto
alla prossima
ciao ciao



Con questo post partecipo a :
http://scrappiamoinsieme.blogspot.it/2017/11/ispirazione-del-mese-vellum.html

domenica 5 novembre 2017

LO THROWBACK

E niente vi presento la mia ragazza ...


La patterned è della collezione Heart dela simple stories.
Ho fatto uno stancil di base con la pasta rilievo classica e poi una sovrapposizione di altra patterned geometrica ed alcuni ritagli avanzati da altri progetti (ne sto accumulando una cifra e in qualche modo li devo pur usare), alcune die cuts e sotto alla foto ho usato un cartoncino di recupero per dare spessore e dare un pochino di movimento...
Le foglie sono una fustella di modascrap.
Invece per la parola selfie ho usato un legnetto di Alessia acasadiale che ho colorato con i nuvo (cristal drops gloss - red berry).


Le foto al progetto non sono delle migliori chissà se prima o poi imparo a farle

Per oggi è tutto vi saluto

A presto
Ciao ciao

 

lunedì 23 ottobre 2017

ATELIER DI STAMPERIA

Qualche giorno fa mi è stata richiesta una card per una ragazza che fa la sarta, lavoro del quale ormai si sente poco parlare ma che a me personalmente affascina molto, anche perché lavorando nelle confezioni mi coinvolge particolarmente.

Avevo in casa la collezione Atelier di Stamperia che avevo acquistato qualche tempo fa proprio perchè richiamava il mio lavoro e mi era piaciuta subito.
Poi però,  come spesso mi succede una volta arrivata a casa, l'ho messa da parte in attesa che arrivasse il suo momento. 





Ebbene è arrivato il momento di usarla viste le circostanze. 

Ho cercato qualche immagine sul web per trovare  ispirazione e ho visto di sfuggita una card dove si utilizzava proprio questa farfalla con queste perle e mi sono proprio piaciute ma purtroppo non ho salvato l'immagine e ho lavorato con quello che mi era rimasto impresso di quella card.



Ho creato dei spessori con del cartoncino ondulato di riciclo poi semplicemente aggiunto un nastro di cotone lavorato, del tessuto in lino alcuni fili azzurri e verdi aggrovigliati a formare quasi un nido e delle piccole mezze perle fatte con i Nuvo.



Ah nelle foto precedenti non si vede ma la farfalla l'ho "lucidata " con il glossy accents così per dare un po' di luce.

E' tutto... alla prossima ciao ciao 



sabato 21 ottobre 2017

ABILMENTE

Di ritorno da "LA" fiera stanca ma felice ... e questa volta col portafoglio svuotato ma di poco!!!!
Si sono stata brava mi sono limitata a pochi acquisti, Quelli "indispensabili" diciamo.
In compenso mi sono fermata allo stand dell'ASI e mi sono regalata un piccolo corso di colorazione con i distress reinker con lo Shakerato Alberto.

Questa la card che ho realizzato





Diciamo che il margine di miglioramento è molto alto ma sono comunque soddisfatta per questo primo approccio con questa tecnica.

Alla prossima ciao ciao

sabato 14 ottobre 2017

#PENSIERIGENTILI #WORLDCARDMAKING2017 #CARDMAKINGDAY

Domenica scorsa è stata la giornata mondiale (no dico mondiale mica bau bau micio micio...) del biglietto fatto a mano "cardmaking" appunto.
Ho voluto partecipare anche io a questa bellissima iniziativa preparando la mia card ed abbandonandola al modo affinché venisse trovata da qualcuno e potesse regalare un pensiero felice e magari, perché no, strappare un sorriso... 




Eccola ... è una CAS card (clear and simple) e pure il sentiment parla di semplicità... si perché trovo che siano le cose semplici nella vita di tutti i giorni che possano regalare la felicità ... si sa la felicità è un attimo! 

E niente spero di aver contribuito a tutto ciò.

Alla prossima




venerdì 6 ottobre 2017

#IL MURO

Questa volta ho voluto creare qualcosa di diverso, ho voluto sperimentare e quale modo migliore se non che con le ATC ?!



A quei pochi che ancora non sanno che cosa sono le ATC (artistic trading card) posso dire che è un mondo fantastico!!! Ti fanno tornare bambino al periodo in cui scambiavi le figurine perchè proprio di questo (più o meno) si tratta!!!!




Non si vendono e non si comprano ... 
SI SCAMBIANO 




Le ATC in generale mi piacciono molto perchè ti danno la possibilità di sperimentare tecniche colori e materiali senza paura di dover buttare tutto il lavoro che hai fatto perchè hai commesso qualche errore....ebbene si con le ATC comunque vada sarà un successo!!!!!




In questo caso ho usato più di uno stencil con pasta a rilievo per lo sfondo che poi ho colorato con i gelatos.


Mi piaceva molto l'idea di utilizzare la pagina di un vecchio libro in contrasto con una patterned paper e volevo pure usare quel simpatico muro che altro non è che un legnetto della mia amica Alessia acasadiale . Con un unico pezzo sono riuscita a fare 8 card ... 



Mi avanzavano pure delle letterine che non sapevo come abbinare ... 
E poi il fiore la garza il filo e le paillettes incorniciano il tutto.



Mi sento quasi di dirmi esperimento riuscito perchè sono soddisfatta del risultato.



Consiglio a tutti di provare perchè è proprio un esercizio rilassante e perchè no magari provate a farlo con i vostri bambini ai quali la fantasia non manca di sicuro.



Alla prossima 
Ciao ciao











domenica 24 settembre 2017

SWAP DI CONSUETUDINE

Domenica scorsa ci siamo trovate a casa di Ester, o meglio a casa della sua mamma che ci ha gentilmente ospitato; una bellissima casa immersa nel verde delle colline veronesi, con un bellissimo salone luminoso.

E' bellissimo quando facciamo questi incontri perchè rilassiamo il corpo e a mente e facciamo ciò che più ci piace. Possiamo confrontarci liberamente e ci scambiamo non solo idee e opinioni ma anche materiale che a l'una o all'altra manca...e ovviamente ci creiamo nuovi bisogni.

Qualche incontro fa avevamo deciso di provare a farci un regalino tra di noi (swap appunto) così, per giocare, con un budget massimo che abbiamo stabilito di comune accordo, per non mettere in imbarazzo nessuno. 

La cosa ci è piaciuta talmente tanto che ormai è diventato proprio una consuetudine!!

Vi mostro il mio.

e ora qualche particolare






Spero sia piaciuto alla mia swappina ... io mi sono divertita moltissimo a farlo....

Alla prossima

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...